Chiara Belloni.jpg

chiara
  belloni

conduttrice
di percorsi di dialogo con l'Anima

Cercare la felicità fuori di noi

è come aspettare il sorgere del sole in una grotta rivolta a nord

                                                           proverbio tibetano

Da oltre 15 anni opero nel campo delle attività olistiche, inizialmente per un percorso di crescita personale che poi si è sviluppato in una grande crescita interiore e nella scoperta di talenti, che ora metto a disposizione delle persone.

Da sempre in contatto con l'invisibile, fin da quando ero bambina, mi porto dietro un sentire molto sottile e sviluppato, che mi ha generato non poche paure e disagi, ma che ora è diventato la mia più grande forza.

Queste forze sono i nostri compagni di viaggio. Si mostrano a noi affinché possiamo riconoscerle e dar loro un nome, affinché possiamo portare dall'inconscio, alla nostra parte conscia, i preziosi messaggi dell'anima.

Ho quindi provato sulla mia pelle che ciò che ci spaventa di più, in realtà, è il nostro dono più grande, che aspetta solo di essere riconosciuto. Il mondo invisibile si manifesta a noi con avvenimenti e/o dinamiche particolari e spesse volte ricorrenti.

Sai riconoscere qual è la forza che ti accompagna? Quale disagio rappresenta? Sai dare un nome a ciò che senti?

Ho ideato la modalità del "Dialogo con l’Anima”, una modalità semplice, delicata, che ti aiuta ad entrare in contatto con te stesso, per riscoprire la bellezza che hai dentro e liberarti da ciò che non ti occorre più, da ciò che ti fa stare male e vivere con fatica il tuo quotidiano.

Sono Reiki Master e facilitatore in “Psicogenealogia e Costellazioni Familiari Immaginali dell'Acqua d'Unione”.

Ho frequentato corsi di massaggio e di riflessologia e sono anche Custode del Mantra Madre.

Sono co-ideatrice dell’"Acqua d’Unione", strumento per il sostegno e mezzo per affrontare il cambiamento, e del percorso sulle ferite emozionali “Libera ciò che sei”, e del protocollo: “La trasmutazione delle Memorie”.

 

Anche questi percorsi sono stati vissuti e sperimentati sulla mia pelle e sulla mia esperienza: le emozioni ci ricordano che non siamo noi i protagonisti.

C’è un lato nascosto che ci può guidare meglio di quanto facciamo. Le ferite emozionali  sono messaggere dell’inconscio, sono una guida per ritrovare la strada verso i nostri reali talenti. E questo è il vero motivo del perché si manifestano. 

La trasmutazione delle Memorie è una guida per ripulire traumi inconsci e riprogrammare l’inconscio al meglio, “trasmutando” rigidità e blocchi emozionali in occasioni di gioia e soddisfazione.

Sono anche laureata in Lettere Moderne presso l’Università degli Studi di Pisa e ho conseguito un Master di Secondo Livello in ‘Comunicazione e Tecnologie dell’ Informazione' presso "Almaweb", Università degli Studi di Bologna. Mi occupo inoltre di formazione.

Accompagnare le persone fino a loro stesse, fino allo "stare bene". Con la mia esperienza, con le tecniche, ma soprattutto con rispetto, con amore, con cura, e con quanta più semplicità possibile. Questo è il perché sono qui.

20210515_185927.jpg